trevalli-prof-hopla-prof-1100x150_150.jpg
Venerdì, 19 Febbraio 2021 04:28

Regina Colomba e Regina Pastiera premiate a marzo

Regina Colomba e Regina Pastiera premiate a marzo Foto Carlotta Porzio.

I dolci di elezione della Pasqua, la colomba e la pastiera, sono i protagonisti di un nuovo concorso lanciato da Stanislao Porzio, già ideatore di Re Panettone. La premiazione si terrà il 20 marzo a Milano, al termine della riunione dei giurati che valuteranno i prodotti in gara (a porte chiuse, data la situazione sanitaria ancora critica)

Per la precisione le giurie saranno due, una per le pastiere e una per le colombe. Della prima faranno parte gli chef Andrea Aprea, Daniel Canzian e Viviana Varese, e il giornalista Renato Andreolassi, mentre la seconda sarà costituita dal pasticciere Achille Zoia, gli chef Antonio Guida e Claudio Sadler, e i giornalisti Roberta Rampini e Alberto Paolo Schieppati. Abbinando la pastiera, un dolce fortemente radicato nella tradizione partenopea, alla ben più diffusa colomba l'organizzatore punta ad ampliare la conoscenza e l’apprezzamento di questo prodotto in tutta Italia, oltre a suggellare il gemellaggio tra Nord e Sud proprio in occasione dei centosessant’anni dall’Unità del nostro Paese (17 marzo 1861).
Il concorso Regina Colomba Regina Pastiera è stato presentato il 16 febbraio in una conferenza stampa online a cui hanno portato la propria testimonianza Andrea Aprea e Achille Zoia, rispettivamente per il mondo della ristorazione e per quello della pasticceria da negozio. Da buon napoletano Aprea è un fan sfegatato della pastiera, tanto che da diversi anni la propone in carta nel "percorso partenopeo" al Vun Hotel Park Hyatt, rivisitata in versione al piatto, a forma di sfera. Per il milanesissimo Zoia, indiscusso maestro dei lievitati, la pastiera (che lui propone da molti anni nel suo negozio La Boutique del Dolce) rappresenta comunque un business rilevante, che sta crescendo negli anni, senza però avvicinarsi ai grandi numeri della colomba, molto più diffusa per varie ragioni.
"Anche a Napoli è cambiata la proporzione tra i due dolci - sottolinea Zoia -. I grandi pasticcieri dotati di impianti all'avanguardia oggi fanno molte più colombe che pastiere". "L'artigiano - conclude Porzio - è il punto di contatto tra la colomba e la pastiera perché la pastiera viene prodotta a casa e in pasticceria, ma non a livello industriale, mentre la colomba viene prodotta dall'industria e in pasticceria, ma non a casa".

Letto 86 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Febbraio 2021 11:01

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Copyright © - 1998-2021 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010

Chiriotti DEM Popup