Sul sito ufficiale del Ministero dell’Istruzione si legge della recente firma del Protocollo d’Intesa per la Valorizzazione all’Estero della Cucina Italiana di Alta Qualità, sottoscritto dal Ministro Stefania Giannini, dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Paolo Gentiloni, dal Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina.
All’evento hanno partecipato gli Ambasciatori dei Paesi G20, Istituzioni ed Enti della cultura e dell’economia. Perché il Food act (così si chiama il quadro di azione promosso dal Governo per valorizzare la cucina italiana di qualità) è una grande intesa istituzionale con un piano di penetrazione organico ed incisivo sui mercati esteri.   Sul profilo formativo, il Food Act si tradurrà nell’impegno del Governo a puntare allo sviluppo di competenze economiche e imprenditoriali, rafforzando i poli di formazione settoriale già esistenti ed istituendone di nuovi più specializzati, estendendo l’utilizzo dello stage per la ristorazione, e favorendo condizioni di credito agevolato da rivolgere agli under 40.

Pubblicato in News dal mondo Cucina


La Federazione Italiana Pubblici Esercizi ha assegnato otto riconoscimenti ad altrettanti volti dell'imprenditoria e della ristorazione. Otto donne che valorizzano l'eccellenza enogastronomica italiana nel mondo e all'interno dei confini nazionali, dal bar alla ristorazione, al mondo del vino e della comunicazione.
Con questo premio, Fipe promuove grandi nomi della ristorazione in rosa ma rende omaggio anche “a tutte quelle donne che ogni giorno operano con impegno e passione nel mondo del fuoricasa e contribuiscono a renderlo così importante nell'ambito del sistema economico italiano”, dichiara Lino Enrico Stoppani, Presidente Fipe, spiegando che “Il mondo dei pubblici esercizi conta in media oltre 320.000 aziende. Tra le ditte individuali (164.000), il 38,5% è gestito da imprenditrici”.

Pubblicato in News dal mondo Cucina

Nel corso di una serie di cene tematiche, organizzate a Torino presso il ristorante Les Petites Madelaines, in collaborazione con il Turin Palace Hotel e noti chef, la casa piemontese Giulio Cocchi allarga l’area di consumo del Vermouth di Torino all’abbinamento con alcuni cibi (formaggi e cioccolato) e al suo utilizzo come ingrediente in cucina.
Il Vermouth di Torino, tradizionalmente associato al momento dell’aperitivo o al dopo pasto, in questi ultimi anni ha conquistato la ribalta internazionale come base per la miscelazione. E ora, grazie alla creatività degli chef, diventa ingrediente per grandi piatti.

Pubblicato in News dal mondo Cucina
Venerdì, 26 Febbraio 2016 15:48

PULP FICO. IL PIATTO OMAGGIO A TARANTINO

Si chiama PULP FICO, il piatto dello chef Galena (Modugno, Ba) ispirato al film cult del noto regista Quentin Tarantino.
Tradotta letteralmente, la parola pulp significa polpa ma dopo l'uscita del film è stata adottata nel linguaggio cinematografico per identificare un preciso genere di pellicole.
La vera curiosità di questo piatto, e fil rouge della creazione, è che pulp, letto così come scritto, è il termine con cui un barese identifica nel proprio dialetto il polpo. Il piatto si compone infatti di una sfera di polpo farcito con crema di lime e petali di mandorlo, presentato con cuore di carciofo alla giudia e gambero rosso di Gallipoli su vinagrette di fico secco.
Sbagliate se credete che l'omaggio a Quentin Tarantino si limiti alla sola similitudine fonetica. Nel piatto, pugliese “di nome e di fatto” (le materie prime utilizzate), anche la contaminazione capitolina del tipico carciofo alla giudia evoca nella presentazione un certo stile western tipico del regista.
Vi proponiamo qui la ricetta.

Pubblicato in Ricette dal mondo Cucina
Pagina 6 di 6
che_fame_web.jpg

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
cerco-offro.jpg
nostri-distributori.jpg
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010