banner-belcolade-2018.jpg
Mercoledì, 26 Settembre 2018 12:45

World Chocolate Masters 2018. Maurizio Frau si racconta a "Pasticceria Internazionale"

Frau con Elisabetta Filonzi, cake designer. Frau con Elisabetta Filonzi, cake designer.

La finale dei Cacao Barry World Chocolate Awards si avvicina e per il giovane concorrente italiano Maurizio Frau l’emozione è alle stelle

 In quest’ultimo mese, il calendario per Maurizio Frau, finalista italiano nella compagine dei cioccolatieri che da tutto il mondo si sfideranno ai World Chocolate Maters, è stato fitto di prove, prove e …ancora prove! Stiamo parlando pur sempre di uno dei maggiori concorsi al mondo dedicati al cioccolato, che segnerà in ogni modo la carriera del giovane pasticciere cagliaritano.

La finale del Cacao Barry World Chocolate Masters di Parigi è vicinissima, l’appuntamento tanto atteso è per il prossimo 31 ottobre e il 1 e 2 novembre. Con Frau, gareggeranno altri 19 cioccolatieri.
Maurizio ci confida, con emozione, quanta fatica, e allo steso tempo quanta forza, stia mettendo in questo progetto. Abbiamo sempre creduto avesse temperamento e personalità confacenti ad un impegno tale. “Metterò in campo tutta l’umiltà, la dedizione e la passione, che negli anni di formazione ho imparato dai maestri che mi hanno affiancato, e che lo fanno tuttora”, ci ha raccontato.
Per prepararsi ad una competizione come i World Chocolate Masters occorre, senza dubbio, una buona organizzazione. Maurizio ha dimostrato di essere rigoroso e pignolo, come forse ogni isolano impara ad essere. E poi c’è lui, il cioccolato, che anima al meglio lo spirito del giovane.
Con la “cavalcata finale” – come l’ha definita lui stesso a inizio settembre – arrivano anche i ringraziamenti. “È arrivato il momento per me di iniziare a fare dei ringraziamenti a prescindere da quello che sarà poi l'esito di Parigi; un ringraziamento verso tutti coloro i quali hanno capito l'importanza di quest'esperienza e mi stanno supportando in questo percorso di preparazione e allenamento”, ha scritto sulla sua pagina ufficiale Facebook.

I ringraziamenti e gli sponsor

“Un grazie va alla mia famiglia senza la quale tutto questo sarebbe stato irrealizzabile.
Un grazie va a tutte le persone che stanno collaborando con me al progetto, che mi supportano (e sopportano) tecnicamente, organizzativamente, moralmente.
Grazie a tutti coloro che anche solo con un sms, un messaggio sui social, una chiamata mi sono vicini e mi incitano a proseguire con ottimismo, nonostante i numerosi momenti di sconforto e le difficoltà tecniche che incontro costantemente.
Grazie ai tanti colleghi e alle tante aziende sparse per l'intera penisola che mi hanno e mi stanno aiutando davvero tanto, dimostrando un reale interessamento a me, credendo nella grande opportunità di crescita e affermazione che ho fra le mani …e che sto realizzando anche grazie ai loro consigli e ai loro preziosi prodotti.
Vi invito e vi aspetto a Parigi”,
Maurizio Frau.

Selmi, Decosil, Mappas, Centro Arredo Negozi, CoVe, Molino Dallagiovanna, Silikomart, Corman, Chef Academy, Cantine di Dolianova, Commercial Tecnica, Incantadoa, Mood Packaging, Robot Coupe, Chocolate Academy Milano, MAB & Co., Ricky Spiga personal trainer, Sardissimo, Ricette di Sardegna

Cacao Barry World Chocolate Masters come da regolamento

Il tema della 7a edizione dei Cacao Barry World Chocolate Masters è incentrata più che mai sui concetti di innovazione e creatività con il tema Futropolis: la competizione è dedicata al futuro del cacao e del cioccolato.
Città verdi, orti verticali e piante felici, cibo 3D, cibo emozionale, piacere salutare, packaging commestibili… Queste sono solo alcune delle novità che il futuro ci riserva, in una commistione che vede interagire cibo-arte-design-scienza. Anche il cioccolato cambierà, e noi con lui.
Ogni partecipante ai prossimi WCM è richiesto l’utilizzo di almeno uno dei cioccolati Cacao Barry, da usare nelle prove Gusti freschi per Futropolis, Cioccolatino stampato del futuro, Snack al cioccolato, Dolce da vaggio e OR Noir Futurology, a scelta tra le linee Héritage, Purity from Nature, Coperture Origine e Plantation, RaRe chococlate ed Or Noir. I pasticcieri potranno, inoltre, utilizzare qualsiasi altro ingrediente Cacao Barry presente nella lista gara.
Durante il primo round del 31 ottobre, vedremo gli aspiranti chocolate masters all’opera con la Pièce artistica Il Futropolitan e il Dolce da viaggio al cioccolato; il giorno successivo lavoreranno a Snack al cioccolato, Or Noir Futurology e Cioccolatino stampato.
Solo i 10 finalisti che nel round 1+2 hanno conseguito i punteggi più elevati avranno accesso al round 3 della gara, durante il quale presenteranno la Pasticceria fresca a Futropolis e il Progetto in cioccolato City of Tomorrow. Sarà a questo punto che la giuria, presieduta da Frank Haasnoot, selezionerà il WCM 2018 e il secondo e terzo classificato.

Tecnicismo e creatività delle prove di gara

La pièce artistica interpreta il tema di gara, va realizzata usando almeno 4 tecniche diverse (stampo, scultura, pittura, ecc.) e sarà valutata in base a criteri quali originalità, utilizzo di tecniche e lavorazioni a mano e artigiane, dettagli dell’esecuzione e coerenza al tema.

Per il dolce da viaggio al cioccolato bisognerà elaborare un concetto originale e innovativo che rifletta il tema, in una grammatura tra i 600 e gli 800 g per dolce, inclusa la decorazione. Al gusto dominante di cioccolato, questo dolce al taglio dovrà avere una base di pan di Spagna (o altra base tipica da dolce), dovrà contenere 3 consistenze diverse e facilmente identificabili. Il tema Futropolis dovrà riflettersi in forma, gusti, consistenze e aspetto generale, ma la giuria testerà anche la trasportabilità del concept e studierà la ricetta nel dettaglio per verificarne la shelf life (di 5 giorni a temperatura ambiente).

Il cioccolatino stampato dovrà rimettere in discussione il tradizionale concetto di cioccolatino ed offrire un’esperienza fresca e sensazionale in una grammatura complessiva di 10-14 g (inclusa la decorazione) per 32 pezzi in totale. Potrà essere creato con uno stampo personalizzato, ma dovrà avere una ganache e almeno una consistenza (la camicia e la decorazione non valgono come consistenze). Al momento dell’assaggio, l’organizzazione WCM preleverà 32 cioccolatini realizzati dal vivo.

Or Noir Futurology è la barretta/tavoletta di cioccolato del futuro che, in massimo 100 g, dovrà convincere la giuria perché unica. Infatti non sarà fornito alcuno stampo o forma e il concorrente potrà scegliere liberamente gli accostamenti di gusto(i) e le consistenze.

Per lo snack al cioccolato la giuria attende idee innovative e sfida il concorrente a spingersi oltre alla tradizionale interpretazione dolce degli snack.

Riguardo alla prova della pasticceria fresca, per quest’ultima definizione si intende una torta del giorno con almeno 3 consistenze diverse, al chiaro gusto di cioccolato, servita sotto forma di mono, ultimata dal vivo davanti alla giuria prima della sua stessa presentazione alla giuria. Non vi è alcuna restrizione relativa a forma o dimensione, il peso per pezzo dovrà essere tra 50-75 g.

Infine, il cioccolato di design City of Tomorrow sarà una piccola scultura in cioccolato ispirata al tema, realizzata con almeno 6 tecniche diverse (stampo, scultura, pittura, ecc.).

Il prossimo World Chocolate Master riceverà in premio una somma di 10.000 euro, un viaggio guidato e un tour nelle piantagioni di cacao di un dato Paese ed una sessione creativa con il team di Chef Cacao Barry. Tra gli altri premi, sono previste anche l’esposizione e la vendita della pièce il Futropolitan, del cioccolatino stampato e della pasticceria fresca a Futropolis presso la food hall di Harrods a Londra nel corso della campagna di Pasqua 2019.

C.M.

 

Letto 2739 volte Ultima modifica il Venerdì, 05 Ottobre 2018 06:05

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cerca nel sito

VOTA LA COPERTINA 2018

VOTA LA COPERTINA 2018

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
Copyright © - 1998-2018 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010