pasticceria

PASTICCERIA

Tutto Gelato 2017

GELATO

cioccolato

CIOCCOLATO

cucina

CUCINA

caffe

CAFFE'

packaging

PUNTO VENDITA

IFI Banner PasticceriaExtra

Monica Malisardi vince la finale italiana del Concorso del Macaron Amatoriale 2017

Lo scorso 7 aprile, la scuola Hangar78 di Silikomart ha ospitato la tappa italiana del Concorso del Macaron Amatoriale 2017.
Giunta alla seconda edizione, l’idea di Vincent Guerlais di proporre ad appassionati di pasticceria un concorso incentrato sul noto dolce francese si riconferma vincente.
Merito anche di una giuria ben definita nei ruoli professionali di pasticcieri e giornalisti specializzati e degli stessi partecipanti, amatori sì ma che hanno saputo dare prova di un alto livello di esecuzione. Lo stesso Gino Fabbri, presidente di giuria, si è detto entusiasta delle proposte.
La sua raccomandazione per chi prepara macaron è di “fare attenzione alla quantità della farcitura”. Inoltre, in alcuni casi può accadere che l’eccessiva ricerca nel gusto e negli aromi e sapori delle spezie porti ad un prodotto non equilibrato. Specie se consideriamo che in cottura alcuni vanno persi o al contrario si amplificano.

De Chillico presenta #Metafisico, il sale dal retrogusto piccante e arricchito di polvere d’oro. Proposto anche come ingrediente funzionale nella nuova linea corpo

Esistono diverse varietà di sale, marine e fossili, declinate in qualità e valore.
De Chillico ha scelto il sale di Halite, un cristallo fossile naturale privo di inquinanti, con elevate proprietà bioenergetiche. Estratto manualmente nella parte più interna dei giacimenti himalayani è considerato il sale più puro al mondo, e anche il più salutare.
L’azienda ne ha studiato caratteristiche e proprietà nutrizionali, trasformandolo in un ingrediente indicato per piatti gourmand.
Nasce così #Metafisico, un sale piccante arricchito da polvere d'oro 23K che unisce al gusto l’effetto scenografico del “sapore del lusso”, come recita il claim di lancio.

Pavoni Italia, in collaborazione con il pastry chef Fabrizio Fiorani, presenta la nuova linea di stampi Iconic, per praline con foro passante.

In Pavoni Italia proseguono le proficue collaborazioni con i più noti rappresentanti dell’alta pasticceria internazionale.
Primo nella sua categoria, nasce il nuovo stampo in policarbonato Iconic, per la realizzazione delle prime praline con foro passante. Frutto della qualità e dell’unicità degli stampi Pavoni unite all’irrompente creatività di Fabrizio Fiorani, pastry chef al BVLGARI il Ristorante Luca Fantin a Tokyo (leggi l’intervista su “Pasticceria Internazionale” 291).

L'Italia detiene il primato mondiale di consumo del gelato: ogni anno ne mangiamo 12 chili a testa e la scorsa stagione le vendite sono salite dell'8%. Cresce al contempo la voglia di gusti autentici legati al territorio. Al bando coloranti e conservanti, il gelato artigianale va preparato secondo natura.
Premesa fatta, vi parliamo delle boutique del gelato Tasta Peppe e di Peppe Flamingo, terza generazione di una famiglia di gelatieri siciliani, che alla sua isola si è ispirato per la creazione di nuovi gusti dai nomi evocativi e legati ad usi e tradizioni del territorio.

Lo scorso 24 marzo, in occasione della Giornata Europea del Gelato Artigianale, l'Amministrazione Comunale di Palermo e Sherbeth, il Festival Internazionale del Gelato Artigianale, hanno inaugurato la Piazza Francesco Procopio Cutò, per celebrare il gelatiere che nel ’600 divulgò l'arte del gelato in Francia democraticizzando la conoscenza del sorbetto.
All’epoca, la Sicilia aveva tutti gli elementi necessari alla creazione di sorbetti e gelati: ghiaccio e sale per produrli, zucchero (essenziale), fiori, spezie e agrumi quali materie prime.
Francesco Procopio Cutò impara a Palermo l’arte di fare i sorbetti e i gelati. Nel 1672 emigra a Parigi, qui nel suo locale offre un’ampia gamma di vini e distillati e i suoi rosoli a base di finocchietto, anice, coriandolo, aneto e cumino; offre le “acque ghiacciate” (granite, allora completamente sconosciute in Francia) e fa degustare i suoi sorbetti a base di ambra e muschio, zafferano, infusi di fiori e di frutta. La sua capacità di mescolare tra loro le spezie, la novità dei suoi sorbetti fino ad allora consumati esclusivamente dalla nobiltà parigina, fanno sì che Le Procope sia sulla bocca di tutti.

La CBI Agropecuaria riceve il Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità

La CBI Agropecuaria vince il Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità affermandosi tra migliori produttori di caffè Arabica del mondo. È la prima volta che un’azienda italiana si aggiudica in Brasile il Premio Ernesto Illy, riconoscimento giunto quest’anno alla sua 26a edizione. La CBI Agropecuaria, che fa capo alla famiglia Spada di Brescia, rappresenterà la nazione sudamericana al 2º Ernesto Illy International Coffee Award; con lei ci saranno altri 27 rappresentanti dei migliori produttori di chicchi di alta qualità Arabica provenienti da 9 Paesi.
Con CBI Agropecuaria, sono state premiate anche altre due aziende brasiliane, Juliana Armelin e Rafael Marques de Araújo.

“Dalla voglia di sperimentare nascono sempre cose buone…”. Ben detto!
Con questo claim agli inizi di marzo è cominciato il conto alla rovescia presso la Pasticceria Picchio, a Loreto, in attesa della novità annunciata anche sui social.
Lo scorso 16 marzo la Pasticceria ha inaugurato la nuova gelateria.
Un’idea nata molti anni fa, spinti dalla voglia di migliorare ogni giorno e dalla profonda amicizia con il maestro Fulvio Scolari. Ma come ci raccontano: “Scolari ci diede la spinta per iniziare questo nuovo progetto. La fortuna però non è stata dalla nostra e il progetto ha tardato a concretizzarsi. Quando tutto sembrava pronto, è arrivata la triste notizia della sua scomparsa”.
Poco dopo con Sergio Colalucci, conosciuto in CAST Alimenti a Brescia, “si è instaurato un bel rapporto di stima e fiducia e con lui abbiamo arricchito le nostre conoscenze di gelateria”.

Donna Elvira, dolceria e cioccolateria a Modica, presenta l’ultimo nato Fortunato n.4, il primo cioccolato italiano che nasce dalla trasformazione del leggendario Pure Nacional peruviano dai delicati semi bianchi e viola. Una varietà preziosa non solo per la delicatezza dei suoi caratteristici semi e per le note aromatiche di frutta, fiori e nocciola. Persa per oltre cento anni e data ormai per estinta, coltivata dal 1600 in Perù e poi decimata dalle malattie nel 1919, la pianta madre con il DNA del Pure Nacional è stata ritrovata solo pochi anni fa, nella fattoria di Don Fortunato, nel Marañón River Canyon.
Da qui è ha avuto inizio un progressivo lavoro di clonazione per giungere ad un primo nuovo campione.

Giuso presenta Il Club delle eccellenze, una serie di appuntamenti formativi in tutta Italia con Leonardo Di Carlo, Attilio Servi, Alessandro Servida, Omar Busi e Sergio Colalucci.

Con l’obiettivo di contribuire alla formazione dei futuri professionisti nel campo della pasticceria e della gelateria artigianale, Giuso dà il via al tour di formazione Il Club delle Eccellenze: un progetto che darà la possibilità ai professionisti del settore di apprendere le tecniche e i segreti con alcuni dei più noti pasticcieri e gelatieri italiani.
Da aprile a dicembre, in tutta Italia, Leonardo Di Carlo, Attilio Servi, Alessandro Servida, Omar Busi e Sergio Colalucci terranno corsi di specializzazione spaziando dalla gelateria alla pasticceria, dalle creazioni moderne fino alla riscoperta delle proposte più tradizionali.

Maurizio De Pasquale, Pastry Chef Farmo, presenta la ricetta della pastiera senza glutine.
La delicata frolla all’olio racchiude al suo interno il riso rosso, una varietà particolarmente ricca in fibre, sali minerali e antiossidanti; ideale per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.
Il tocco inedito nella farcia al riso rosso regala al dolce un aroma deciso che si unisce tra i sapori della ricotta e dell’uvetta e viene esaltato dal cioccolato.

La meglio gioventù

Sin dal suo nascere, nel 1978, “Pasticceria Internazionale” ha avuto fra i primi obiettivi il fattivo sostegno di concorsi ed eventi dedicati ai giovani, agli studenti e ai docenti.

Leggi tutto...

I nostri eXperti

  • Silvia Boldetti

    SILVIA BOLDETTI

    Pastry Queen

  • Francesco Sanapo

    Francesco Sanapo

    Coffee Lover

  • Paolo Griffa

    Paolo Griffa

    My blog...

  • Francesco Favorito

    Francesco Favorito

    Pastry Chef

  • Sarah Scaparone

    Sarah Scaparone

    Kite in Nepal

  • Marco Spetti

    Marco Spetti

    Quelli che... non solo dolci

  • Liberato Aliberti

    Liberato Aliberti

    Cru Forma Mentis

  • Maria Luisa Lucchesi

    Maria Luisa
    Lucchesi

    Viaggiaegusta

  • Luca Lacalamita

    Luca Lacalamita

    Note dalla Cucina

  • Cris e Max

    Cris e Max

    In Cucina

  • Armando Palmieri

    Armando Palmieri

    Il Ricettario

Cerco & Offro

Cerco lavoro come aiuto cuoco. Qualifica alberghiera ed esperienza maturata in diversi ristoranti...

Leggi tutto...

 

Centro Studi "Pasticceria Internazionale"

Il Centro Studi Pasticceria Internazionale si propone di valorizzare il patrimonio dolciario artigianale, attraverso la raccolta di attrezzature ed utensili di ieri e dell’altro ieri

Leggi tutto...

Pasticceria Internazionale

SCARICA IN OMAGGIO
IL PRIMO NUMERO
DI PASTICCERIA INTERNAZIONALE

PI 1-cop

Vota la Copertina

Dal 2009, ogni anno vi invitiamo a votare la copertina che preferite di "Pasticceria Internazionale"!
Quest'anno l'ambita targa per la copertina di “Pasticceria Internazionale” più votata dai lettori è stata assegnata all’azienda Sagi.

Leggi tutto...