pasticceria

PASTICCERIA

Tutto Gelato 2017

GELATO

cioccolato

CIOCCOLATO

cucina

CUCINA

caffe

CAFFE'

packaging

PUNTO VENDITA

dubbiniBanner GIU17 mod

I  primi piatti presentati dagli chef a Identità Pasta

Anche quest’anno Identità Milano ha dedicato un’intera giornata alla pasta chiamando all’appello gli chef di alcuni dei più noti ristoranti italiani, pronti a interpretare il tema chiave dell’ultima kermesse milanese: il viaggio, inteso come apertura, confronto, scoperta di nuovi ingredienti, tecniche e sapori.
Carlo Cracco ha presentato le sue “Idee di pasta”. Per condire gli spaghetti ha usato il tè verde matcha, polvere di wasabi fresco disidratato e pepe sansho poco piccante e ricco molte note agrumate. “È un modo – ha spiegato – per avvicinarsi quanto più possibile all'idea nipponica della pasta e del desiderio di vederla condita con i loro ingredienti”. E dall’Asia è approdato negli Stati Uniti con un piatto dall’anima di una cacio e pepe ma con l'effetto ragù: Fusilloni con salsa di burro affumicato, Grana Padano e pepe di Timut.

Guido Gobino presenta"Mosaico Mediterraneo", le nuove praline. Per la prossima Pasqua le uova in cioccolato conterrano giochi tradizionali Quercetti.

Presentata per la prima volta a Milano, in occasione di un evento legato al mondo della moda, la nuova Collezione di Ganaches di Guido Gobino debutta in pieno stile Mosaico Mediterraneo. Si tratta di quattro nuove praline, minuscole creazioni realizzate a mano, per un’opera artigianale in cui ogni singola tesserina esalta pregiati ingredienti dell’area mediterranea. La selezione comprende le praline di pistacchio di Bronte tostato, sale marino integrale di Cervia e caffè indiano della Selezione Leonardo Lelli; alla mandorla e scorzette di arancia candita di Sicilia; al limone candito di Sicilia, aromatizzata con chiodi di garofano; al bergamotto candito. Tutte e quattro sono ricoperte di Cioccolato Extra Bitter Blend 63% e disponibili sia sfuse che in confezioni assortite.

Speciale gallery foto
Cremai, Casablanca (21-24 marzo 2017)

A Casablanca, in occasione del Salon Cremai, il gelato artigianale ha vissuto giornate importanti.
E' dedicato al gelato artigianale il progetto "1000 gelaterie in 5 anni", presentato alla TV nello spazio della collettiva italiana di Mig Marocco. Il progetto coinvolge la Fiera di Longarone e Libero Istituto dell'Arte Gelatiera e il Ministro marocchino delle Infrastrutture. Sempre nell'ambito di Mig-Marocco, il 24 marzo si è festeggiata Giornata Europea del Gelato Artigianale, con Fausto Bortolot, Giorgio Bova e Franz Zanne di Longarone Fiere e Loris Molin Pradel di Libera Scuola di Arte Gelatiera, e Zaidi Allal di UIM, Unione italiana migranti.

Ecco i consigliidel pasticciere Armando Palmieri, esperto online di "Pasticceria Internazionale" (fate la vostra domanda qui), pre preparare i macaron.

Marinetti Flavio chiede: "Ho provato a fare i macarons, diverse volte, seguendo diverse ricette sempre con pasta di mandorle, zucchero a velo, cacao oltre agli albumi. Ho seguito scrupolosamente le istruzioni ma mi si  presentato sempre lo stesso problema, non si gonfiano durante la cottura e rimangono "secchi". Evidentemente c' qualche cosa che mi sfugge. Un " trucco "che non conosco. Mi potreste dare qualche consiglio ?"

Gentile Fabio per fare i macarons, sarebbe corretto adoperare una meringa italiana (50 g acqua/150 g zucchero semolato da portare a 118°C e da versare su 70 g di albumi), mesciare la farina di mandorle (150 g) con albume liquido (70 g) e zucchero a velo (150 g)...

Pavoni Italia presenta la nuova collezione di stampi per il cioccolato dedicata alla Pasqua per realizzare creazioni a tema dal gusto moderno.

Elegante e contemporanea, la collezione si declina in stampi termoformati per uova di design e divertenti soggetti pasquali, nonché stampi serigrafati per la realizzazione di placchette in cioccolato.
Il fiore all’occhiello della collezione è lo stampo Uovo proposto nelle tre versioni Beauty, Fluid ed Hello: essenziale e romantico il primo, sinuoso e dinamico il secondo, spiritoso e accattivante il terzo. E poi ci sono i kit in termoformatura per soggetti a tema Chicken Family e Magic Bunny, estremamente lucidi per una facile e perfetta estrazione del cioccolato.
Tutta la gamma completa Pavoni Italia dedicata alla Pasqua è sul catalogo Collezione 2017.

www.pavonitalia.com

 

Fonderia del Cacao presenta le nuove tavolette benessere con cioccolato monorigine dell’Ecuador e bacche di goji, quinoa e semi di chia.
Con un packaging che informa

Fonderia del Cacao propone una nuova linea di tavolette benessere: cioccolato monorigine dell’Ecuador con bacche di goji, quinoa, mirtilli rossi, semi di chia, di lino e di canapa, dall’alto valore nutritivo.
Già conosciuta per i suoi prodotti “organic gourmet”, l’azienda toscana con laboratorio a Calenzano in provincia di Firenze, ha scelto il Taste di Firenze per presentare le tavolette superfood, arricchite con semi e bacche che apportano proteine, vitamine ed omega 3.
La Fonderia persegue un’attenta ricerca sul prodotto, garantendo una filiera controllata da 0 a F%, in linea con una mission che spiegano così: “Diffondere prima la conoscenza del cacao di qualità al consumatore e contemporaneamente far apprezzare la tecnica di produzione grazie ad una struttura tecnologica avanzata che garantisce igiene, caratteristiche e qualità altrimenti irraggiungibili”.
Anche il packaging rispecchia gli stessi principi di salute e benessere a cui si ispirano le tavolette.

Al Taste di Firenze, Pure Stagioni ha presentato il nuovo packaging per le sue confetture extra firmato dallo Studio Kmzero.

Quando scegliamo un cibo entrano in causa diversi fattori, come i sentimenti, le esperienze e le nostre conoscenze. La gola viene sempre più sollecitata dal cervello ed è in quest’ottica che il packaging diventa un’anticamera dell’assaggio.
Ecco perché nell’ambito di una strategia di comunicazione focalizzata a rafforzare la brand identity, Pure Stagioni, azienda fiorentina che produce confetture extra, ha scelto le confezioni “gioiello” ispirate a quelle del caviale proposte da Studio Kmzero.

Fattoria Fiandino nasce nel ’700 da un'idea di Stefano Fiandino, che diede inizio alla tradizione casearia dei Fiandino a Cuneo, allevatore e casaro milanese che decise di trasferirsi a Demonte per continuare la sua attività agricola. Le generazioni che si sono succedute hanno mantenuto la vocazione lattiero-casearia, fino a Magno Fiandino che nel ’900 decise di spostare l'attività a Villafalletto, tutt’ora sede dell'azienda. L’azienda ha scelto, da anni, di allevare esclusivamente animali di razza Bruna Alpina; l'accurata selezione dei capi, unita ad un’alimentazione ottimale fatta di erba, mais e altri cereali selezionati, consentono di ottenere latte di qualità superiore. Il latte, che costituisce la base della produzione casearia aziendale, è accompagnato da altri due prodotti: il caglio ed il sale.
Le Fattorie Fiandino utilizzano il metodo Kinara che prevede l’utilizzo dei fiori di Cynara cardunculus, un comune cardo selvatico che cresce spontaneo anche sulle montagne piemontesi ed è in grado di trasformarsi in “vero caglio vegetale”.

"Pasticceria Internazionale" sostiene l'iniziativa #protagonisticonDebic, una collaborazione nata con l'azienda Debic per raccontare le eccellenze artigianali italiane. Sul numero di marzo vi presentiamo la Pasticceria Beddini, che oggi conta ben quattro punti vendita, di cui tre a Foligno ed uno nel paese “gioiello” di Montefalco, ed annovera nel suo staff Andrea Restuccia, Campione italiano Seniores a Sigep 2016.
Andrea Restuccia presenta la ricetta Millefoglie espresso, un dolce che valorizza ingredienti tipici come panna, mascarpone e caffè espresso, giocando con forme alternative e diverse texture, per un classico in stile moderno. Cliccate QUI per la ricetta.

The Artisan by Enoteca Pinchiorri è stato premiato come “Miglior Ristorante italiano 2017” ai Time Out Dubai Restaurant Awards

Lo scorso febbraio, a solo un anno dalla sua apertura a Dubai, The Artisan By Enoteca Pinchiorri è stato nominato Miglior Ristorante italiano 2017 ai Time Out Dubai Restaurant Awards, istituiti dal webzine Time Out Dubai per premiare l’eccellenza culinaria tra 24 diverse categorie, grazie alle recensioni effettuate da un team di critici della redazione che durante l’anno testano in via anonima vari ristoranti. Questo riconoscimento segna un nuovo capitolo nella storia del tristellato di Firenze, che raggiunge così un importante traguardo nel suo percorso d’internazionalizzazione.

La meglio gioventù

Sin dal suo nascere, nel 1978, “Pasticceria Internazionale” ha avuto fra i primi obiettivi il fattivo sostegno di concorsi ed eventi dedicati ai giovani, agli studenti e ai docenti.

Leggi tutto...

I nostri eXperti

  • Sarah Scaparone

    Sarah Scaparone

    Kite in Nepal

  • Marco Spetti

    Marco Spetti

    Quelli che... non solo dolci

  • Francesco Sanapo

    Francesco Sanapo

    Coffee Lover

  • Francesco Favorito

    Francesco Favorito

    Pastry Chef

  • Cris e Max

    Cris e Max

    In Cucina

  • Silvia Boldetti

    SILVIA BOLDETTI

    Pastry Queen

  • Paolo Griffa

    Paolo Griffa

    My blog...

  • Armando Palmieri

    Armando Palmieri

    Il Ricettario

  • Luca Lacalamita

    Luca Lacalamita

    Note dalla Cucina

  • Maria Luisa Lucchesi

    Maria Luisa
    Lucchesi

    Viaggiaegusta

  • Liberato Aliberti

    Liberato Aliberti

    Cru Forma Mentis

Cerco & Offro

Cerco lavoro come aiuto cuoco. Qualifica alberghiera ed esperienza maturata in diversi ristoranti...

Leggi tutto...

 

Centro Studi "Pasticceria Internazionale"

Il Centro Studi Pasticceria Internazionale si propone di valorizzare il patrimonio dolciario artigianale, attraverso la raccolta di attrezzature ed utensili di ieri e dell’altro ieri

Leggi tutto...

Pasticceria Internazionale

SCARICA IN OMAGGIO
IL PRIMO NUMERO
DI PASTICCERIA INTERNAZIONALE

PI 1-cop

Vota la Copertina

Dal 2009, ogni anno vi invitiamo a votare la copertina che preferite di "Pasticceria Internazionale"!
Quest'anno l'ambita targa per la copertina di “Pasticceria Internazionale” più votata dai lettori è stata assegnata all’azienda Sagi.

Leggi tutto...